Hosting gratuito e dominio gratis offerti da HostingGratis.it

www.vintagemodels.it


Vai ai contenuti

Monte Carlo '86

My collection > Audi > quattro S1

Audi quattro S1 (E2) #6 (Mikkola/Hertz) Monte Carlo (1986)
- OttOmobile (Limited n°287/500) Exclusive Audi Dealers -

La normativa del Gruppo B permetteva di schierare evoluzioni delle auto da corsa a condizione che venissero prodotte ulteriori 20 unità del modello stradale già realizzato in 200 esemplari.

Nel 1985 l'Audi, per fronteggiare il dominio della nuova Peugeot 205 Turbo 16 evo (prima vettura concepita appositamente per il Gruppo B), sviluppa un'evoluzione della Sport quattro S1 contraddistinta dalla sigla E2 (seconda evoluzione).
Questa nuova versione viene introdotta in occasione del Rally 1000 Laghi in Finlandia.
Caratterizzata a livello estetico da vistose appendici aerodinamiche quali un largo spoiler anteriore e un grande alettone posteriore. Rilevante al fine di migliorare il bilanciamento delle masse è lo spostameto al retrotreno dei radiatori, della batteria e di altri componenti ausiliari, ottenendo una redistribuzione dei pesi del 52% (invece del precedente 58%) all'avantreno e del 48% sull'asse posteriore.

Il motore venne potenziato arrivando a produrre 500cv. Successivi step lo portarono a 540cv e infine a 600cv; per migliorarne l'erogazione era dotato di un sistema che evitava il turbo-lag iniettando piccole dosi di carburante anche a farfalla chiusa. In alcune gare l'Audi utilizzò un cambio semiautomatico a doppia frizione ma nonostante queste migliorie l'auto non riuscì a contrastare efficacemente le avversarie: nel mondiale rally l'unico successo è quello del Sanremo 1985 con Walter Röhrl come pilota.
La squadra Audi la utilizzò solamente in 6 prove mondiali prima di ritirarsi dai rally.

Cerca

Torna ai contenuti | Torna al menu